Home

Psicologia e Diabete

Intelligenza Artificiale e Big Data in ambito diabetologico

Il diabete rappresenta una patologia cronica ad alta complessità e ad oggi la Diabetologia si scontra con diverse criticità emergenti sia di tipo clinico, organizzativo che gestionale, richiedendo una integrazione di competenze tecnologiche, comunicative, educative e manageriali. La complessità si esprime a più livelli e sembra superare la capacità della menta umana: al numero crescente

Psicologia e malattie cardiovascolari

Interventi psicologici per la cardiopatia coronarica

I risultati dell’analisi evidenziano come gli interventi psicologici abbiano un impatto sostanziale nella riduzione della mortalità cardiaca Le malattie coronariche rappresentano la prima causa di morte a livello mondiale, coprendo circa un terzo di tutti i decessi. Gli interventi chirurgici cardiaci possono rappresentare momenti ad alta intensità emozionale. Il  rischio di comorbidità per disturbi dell’umore

Psicologia in Cronicità

L’identità sociale ed i programmi gestione della malattia cronica

Lo studio dimostra come l’identificazione sociale possa promuovere l’autoefficacia e stimolare i risultati positivi in una buona gestione della salute Una delle caratteristiche che più hanno caratterizzato il secolo scorso è stata l’aumento dell’età media e invecchiamento della popolazione, elemento che si associa a cambiamenti sociali e trasformazioni multiple. Con l’aumento dell’età media della popolazione

Psicologia e malattie respiratorie

La qualità della vita per le persone affette da malattia polmonare

Gli individui con una malattia ostruttiva polmonare cronica presentano livelli più bassi di salute psicologica e mentale oltre ad una forte inclinazione alla disabilità. La broncopneumopatia cronica ostruttiva è caratterizzata da una abnorme risposta infiammatoria cronica, delle vie aeree e del polmone a particelle nocive o gas. I principali sintomi sono la riduzione dell’ampiezza del

Psicologia e obesità

Come gestire l’obesità nella sanità pubblica.

Proposta di un nuovo modello per ottimizzare le risorse umane e la motivazione dei pazienti L’obesità è una malattia cronica caratterizzata da un eccesso di tessuto adiposo, risultato di una interazione reciproca tra caratteristiche genetiche, fattori psicologici e ambientali, che coinvolge pattern complessi ormonali e neuronali. L’eziologia multifattoriale, così come la patogenesi, orienta la comunità