Blog

Articoli

Contributi della rete

La complessità della malattia cronica : individuo, famiglia e sistema curante

La malattia cronica rappresenta un evento che si inserisce all’interno della storia di un individuo sociale e, secondo questa prospettiva, Vannotti e Gennart in “Curare alla frontiera tra corpo, paziente e famiglia” (2018) hanno evidenziato la modalità in cui  la malattia  influisce ed è influenzata, a sua volta, dal contesto sociale. Il sistema familiare, con

Covid-19

Emergenza COVID-19 – i 7 passi per la “fase 2” – OPC con il Ministero della Salute

OPC, in collaborazione con il Ministero della Salute, ha elaborato 7 passi per vivere consapevol-mente la “fase 2” dell’emergenza COVID-19. Qui un estratto dal comunicato ufficiale del Ministero: “In questo momento storico, estremamente complesso, da un punto di vista sia sanitario che psicologico, tutti noi siamo impegnati ad affrontare una fase di ristrutturazione dei rapporti

Rassegna Stampa

Emergenza COVID-19 – Iniziativa del Gruppo di Lavoro Psicologia e Diabete SID

Il Gruppo di Lavoro Psicologia e Diabete SID ha sentito l’esigenza di porre l’attenzione sull’aspetto psicologico dell’attuale condizione per tutti i pazienti con diabete. Sono noti, infatti, dalla letteratura scientifica la correlazione tra stress e controllo glicemico e quanto la gestione della condizione diabetica possa causare ansia e stati depressivi.Tali evidenze autorizzano a ipotizzare che

Psicologia e Diabete

Intelligenza Artificiale e Big Data in ambito diabetologico

Il diabete rappresenta una patologia cronica ad alta complessità e ad oggi la Diabetologia si scontra con diverse criticità emergenti sia di tipo clinico, organizzativo che gestionale, richiedendo una integrazione di competenze tecnologiche, comunicative, educative e manageriali. La complessità si esprime a più livelli e sembra superare la capacità della menta umana: al numero crescente

Psicologia e malattie cardiovascolari

Interventi psicologici per la cardiopatia coronarica

I risultati dell’analisi evidenziano come gli interventi psicologici abbiano un impatto sostanziale nella riduzione della mortalità cardiaca Le malattie coronariche rappresentano la prima causa di morte a livello mondiale, coprendo circa un terzo di tutti i decessi. Gli interventi chirurgici cardiaci possono rappresentare momenti ad alta intensità emozionale. Il  rischio di comorbidità per disturbi dell’umore

Psicologia in Cronicità

L’identità sociale ed i programmi gestione della malattia cronica

Lo studio dimostra come l’identificazione sociale possa promuovere l’autoefficacia e stimolare i risultati positivi in una buona gestione della salute Una delle caratteristiche che più hanno caratterizzato il secolo scorso è stata l’aumento dell’età media e invecchiamento della popolazione, elemento che si associa a cambiamenti sociali e trasformazioni multiple. Con l’aumento dell’età media della popolazione

Psicologia e malattie respiratorie

La qualità della vita per le persone affette da malattia polmonare

Gli individui con una malattia ostruttiva polmonare cronica presentano livelli più bassi di salute psicologica e mentale oltre ad una forte inclinazione alla disabilità. La broncopneumopatia cronica ostruttiva è caratterizzata da una abnorme risposta infiammatoria cronica, delle vie aeree e del polmone a particelle nocive o gas. I principali sintomi sono la riduzione dell’ampiezza del

Psicologia e obesità

Come gestire l’obesità nella sanità pubblica.

Proposta di un nuovo modello per ottimizzare le risorse umane e la motivazione dei pazienti L’obesità è una malattia cronica caratterizzata da un eccesso di tessuto adiposo, risultato di una interazione reciproca tra caratteristiche genetiche, fattori psicologici e ambientali, che coinvolge pattern complessi ormonali e neuronali. L’eziologia multifattoriale, così come la patogenesi, orienta la comunità